Carraro, il nuovo Pirlo del Pescara

Marco CarraroMarco Carraro

Marco Carraro è uno dei giovani approdati al nuovo Pescara di Zeman e ha fatto il suo esordio nella partita casalinga contro il Frosinone.

Carraro, classe ’98, centrocampista proveniente dall’Inter Primavera, è uno dei talenti più interessanti del torneo di serie B.

Prima di approdare alla squadra milanese ha militato per qualche stagione nel Padova (dopo aver messo in mostra ottime prestazioni nel Riva Malcontenta, squadra del suo piccolo paese). Lo scorso anno è stato uno dei punti fermi della formazione di mister Vecchi.

Con Pirlo come idolo e modello, Carraro possiede le qualità per occupare la posizione di centrocampista centrale. Abile nella lettura tattica delle partita, riesce a pungere da calcio piazzato grazie ad un ottimo piede.

“Finalmente mi sto ambientando – ha dichiarato il giocatore pescarese – All’inizio ho avuto qualche difficoltà. Non è facile passare dal settore giovanile alla prima squadra dove i ritmi e i livelli sono più alti. Ho già imparato che in serie B ogni partita è una battaglia e i risultati non sono mai scontati. Con il Frosinone è mancata un po’ di concentrazione e nel secondo tempo ne abbiamo pagato le conseguenze”.

In questa stagione il giovane Carraro avrà l’opportunità di essere allenato da mister Zeman e proverà a migliorarsi: “Ho la fortuna di essere allenato da un tecnico esperto e bravo che dispensa validi cconsigli a noi giovani”.

Il giovane biancazzurro non è preoccupato anche se a metà campo c’è tanta concorrenza: “E’ inevitabile che ci siano molti giocatori. Il nostro obiettivo è la promozione in A ed è normale avere una rosa ampia”.

Articolo offerto da: