Pineta dannunziana, Blasioli: “Un plauso ai Vigili del fuoco, gli stessi del Morrone”

Cede il solaio in un palazzo di via GalileiCede il solaio in un palazzo di via Galilei

Sull’incendio alla Pineta dannunziana il vicesindaco Blasioli esprime un ringraziamento ai soccorritori: “Un grazie speciale agli uomini che, dopo aver combattuto contro le fiamme del Morrone, hanno spento quelle che minacciavano il nostro verde”.

Voglio ringraziare in modo particolare a nome della città e dell’Amministrazione tutti gli uomini che ho visto lavorare alacremente perché le fiamme divampate dentro la Pineta dannunzina, l’area verde più importante del nostro territorio, non distruggessero un patrimonio dal valore inestimabile.

I VVF alla Riserva

Quando l’incendio è scoppiato gli uomini della Polizia Municipale, dei Vigili del Fuoco, della Polizia di Stato e i volontari delle nostre associazioni di Protezione civile si sono subito recati sul posto e hanno lavorato fianco a fianco finché le fiamme non sono state circoscritte e poi spente. E poi, una volta scampato il peggio, sono rimasti tutta la notte a vegliare sulla nostra Riserva, perché il fuoco non tornasse ad essere un incubo.

Un grazie speciale ai Vigili del Fuoco Piero Polimene, Maurizio Bascelli, Andrea D’Addazio, Marco D’Andrea, Domenico Giancola, Cosimo Terlizzi, Emanuele Paris, Daniele Mambella, Patrizio Giampietro, Luciano Ricciuti e Umberto Pantera, che sono gli stessi uomini che hanno operato senza sosta contro l’inferno che si è scatenato sul Monte Morrone.

Grazie anche alla nostra Polizia Municipale che sta dando prova di grande impegno su tutti i fronti che quotidianamente la impegnano e a tutti i volontari che sono stati la più bella vittoria contro le fiamme di ieri sera”.

Articolo offerto da: