Calcio. Stefano Pettinari nuovo bomber del Pescara

Stefano Pettinari e Gaston BrugmanStefano Pettinari e Gaston Brugman

Stefano Pettinari e Gaston Brugman sono stati i due protagonisti nella vittoria di domenica scorsa contro il Foggia. L’attaccante romano, autore di una tripletta, al termine della partita in sala stampa ha dichiarato: “Sono contento per la squadra e anche per me”.

Pettinari era destinato a partire ma, dopo un esordio così, sarà difficile che lasci Pescara: “Non ho mai pensato di lasciare Pescara, volevo tornare per dimostrare quanto valgo soprattutto dopo le due esperienze precedenti dove non ho avuto la possibilità ma la titolarità dev’essere conquistata sul campo; siamo tre buoni attaccanti che lavorano con il massimo impegno, il torneo è lungo e ci giocheremo il posto fino alla fine. Sulle reti realizzate devo ringraziare i compagni che mi hanno servito alla perfezione; poi io so già dove arriva la palla. D’altronde sono schemi che proviamo durante l’allenamento. Nel terzo gol ho tentato una giocata difficile che mi è riuscita”.

E domenica si va a Perugia? “Il Perugia è una squadra in forma smagliante, sarà una bella partita” – ha risposto Pettinari.

Gaston Brugman ha ereditato da Ledian Memushaj la fascia da capitano e non nasconde un po’ di emozione: “Porto la fascia di capitano con orgoglio e spero di onorarla sempre. Era importante partire bene. Il risultato forse è stato un po’ bugiardo per le dimensioni, ma ci fa gioire e speriamo ora di continuare la striscia. Abbiamo avuto alcune difficoltà all’inizio, condizionati anche dal grande caldo, ma poi siamo stati bravi a sistemare le cose per conquistare un successo pieno e meritato”.

 

 

Articolo offerto da: