Continuano gli appuntamenti con Estatica al Marina di Pescara

"E cantava le canzoni""E cantava le canzoni"

Altro atteso appuntamento con Estatica, venerdì prossimo, 4 agosto, nel porto turistico Marina di Pescara. A grande richiesta torna per la sua terza edizione “E cantava le canzoni”, il festival che vedrà la partecipazione delle migliori cover band di alcuni degli artisti più amati della musica italiana.

I musicisti  Valentino Aquilano (Lucio Dalla), Luca Mongia (per Battisti) e Marco Graziosi con il suo repertorio su Rino Gaetano, si esibiranno in  concerto, facendoci ascoltare il meglio dei loro idoli, tra video commemorativi, racconti e memorie, per una serata di musica magica. Valentino Aquilano, pugliese, presenterà con la sua band, nata nel 2014 a Pescara,  il suo “Work in progress”, tributo a Lucio Dalla.

“Cerchiamo di riproporre e ricordare il grande Dalla – ci dice Valentino – secondo i nostri occhi e le nostre percezioni che hanno memorizzato le sue sonorità, le sue movenze, l’estro e la sua poesia. Il nostro motto è una storica frase di Dalla “la musica appartiene alla strada, la strada è il gran maestro””. Oltre ad Aquilano (voce), la band è composta da: Mirko Minetti (batteria), Marco Di Marzio (basso), Elio De Pasquale (tastiere), Matteo Di Battista (chitarre).

Il giovane artista pinetese, Luca Mongia, che si destreggia tra generi solo apparentemente distanti tra loro, proporrà una sintesi di blues, soul e musica d’autore italiana, con i brani dell’intramontabile Lucio Battisti. “Rendere omaggio ad un grande artista è sempre molto difficile – ci racconta Luca Mongia –  a me piace farlo in maniera umile senza dover copiare i grandi capolavori che considero infatti inimitabili. Li interpreto  rimanendo semplicemente me stesso perché solo così riesco ad esprimere al meglio l’ amore per le sue canzoni  e la mia grande passione per la musica in generale”.  Gli altri artisti del trio, sono  Mirco Di Staso (basso) e Ferdinando Ferri (batteria).

E poi, c’è Marco Graziosi, da Rieti ad Estatica. Altra carriera di tutto rispetto che lo ha visto, nel 2007, sul palco di Sanremo accanto a Paolo Rossi, nell’interpretazione di un brano di Rino Gaetano. Ha inoltre partecipato al docufilm su Gaetano  ed è stato cantante ufficiale della Rino Gaetano band, l’unica riconosciuta e a firma della sorella del grande artista. “Quello ad Estatica è il mio secondo concerto  – commenta Graziosi (voce e chitarra acustica) – e mi viene subito in mente la prima performance di Gaetano a Pescara, nel 1978, in occasione del Cantagiro. Città che Gaetano amava molto, non a caso aveva lì care amicizie, e questo suo legame con Pescara  mi  stimola professionalmente ed emotivamente ancor di più. Cercherò di proporre un bignami del suo repertorio, attraverso i pezzi più rappresentativi della sua carriera”. Marco Graziosi è affiancato da  Cristiano Capobianco( batteria), Matteo Pezzolet (basso), Andrea Carta (tastiere) e Francesco Raucci (chitarre).

Il concerto avrà inizio alle ore 21.30, nell’arena del porto turistico. Ingresso gratuito.

Articolo offerto da: