Majella e Pennapiedimonte, due interventi del soccorso alpino abruzzese

Soccorso AlpinoSoccorso Alpino

Due interventi del corpo nazionale Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese sono stati attuati nel pomeriggio di ieri sulla Majella a Campo di Giove e in località Linaro nella Valle di Pennapiedimonte.

L’équipe dell’eliambulanza del 118, con a bordo anche il tecnico di elisoccorso del Cnsas, ha infatti recuperato una escursionista romana. Dopo un infortunio alla caviglia destra a circa 1780 metri di altitudine, che le è costato l’impossibilità a procedere da sola, la donna è stata recuperata dall’eliambulanza e accompagnata in prossimità del parcheggio degli impianti sciistici di Campo di Giove.

Disavventura a lieto fine è invece quella vissuta da tre runners di Guardiagrele. Due di loro infatti si sono persi mentre si stavano allenando lungo il tragitto della 42 km della gara “Sulle Tracce del Lupo”, competizione di corsa in montagna che si svolge ogni 25 giugno nella Valle di Pennadipiedimonte.

Disorientati dall’assenza improvvisa di segnaletica, i due sportivi hanno perso il sentiero e si sono ritrovati in una zona impervia e assolutamente isolata, senza possibilità di comunicare con il cellulare. Muovendosi con molta cautela dai 1200 ai 1300 metri. sono infine riusciti ad allertare il 113, che ha inoltrato l’allarme agli altri Corpi. Individuati facilmente, sono stati così recuperati e accompagnati dai tecnici del Soccorso Alpino fino alla loro autovettura.

 

Articolo offerto da: