Lo sport non va in vacanza, al via le iscrizioni

Lo sport non va in vacanza, al via le iscrizioniLo sport non va in vacanza, al via le iscrizioni

Torna a Pescara dal 12 giugno all’11 agosto l’iniziativa “Lo sport non va in vacanza” dedicata a ragazzi dai 6 ai 13 anni e promossa dall’amministrazione comunale con il Coni regionale

Oggi, giovedi 18 maggio, prenderanno il via le iscrizioni per “Lo sport non va in vacanza” che potranno essere effettuate sul sito del Comune al link apposito dalle ore 12.30.

“Si tratta della 14esima edizione del Lo sport non va in vacanza –  spiega l’assessore allo sport Giuliano Diodati – La riproponiamo ogni anno per promuovere l’attività fisica anche d’estate attraverso ginnastica generale, avviamento ai giochi sportivi, attività en plein air, tornei sostenendo le famiglie che hanno bisogno d’impiegare in modo salutare e allegro il tempo libero dei propri figli. Le strutture comunali interessate saranno lo Stadio Adriatico Cornacchia che accoglierà 350 ragazzi, il centro sportivo Zanni che ne accoglierà 140 e il centro sportivo Rocco Febo (ex Gesuiti) con 190 posti.

Per  i due mesi previsti la spesa complessiva a carico delle famiglie varia a seconda del reddito Isee: fino 16.040 euro si pagherà 40 euro, fino a 23.000 se ne pagheranno 60 e oltre 23.000 si arriverà a 100 euro. Come al solito, sono previste riduzioni per il secondo figlio a tariffa scontata del 10 per cento, nonché per le persone diversamente abili che verranno accolte allo Stadio. Tutte le iscrizioni pervenute verranno valutate da parte del CONI che formulerà la graduatoria di ammissione, agevolando gli Isee con redditi minori”.

 

 

Articolo offerto da:

Archidea