Ritratti Contemporanei: al via la terza edizione

I vincitori delle prime edizioniI vincitori delle prime edizioni

Al via l’edizione 2017 di “Ritratti Contemporanei”. Primo e unico concorso del genere in Italia, ideato da Amedeo Polidoro, Ritratti Contemporanei premia il miglior ritratto pittorico.

Quest’anno sono pervenute 50 adesioni di artisti da tutta Italia, 50 opere tra le quali sono state selezionate le 20 finaliste che a breve saranno conosciute ed apprezzate da tutti in esposizione presso il Museo Cascella di Pescara dal 13 al 20 maggio.

Chiunque potrà inoltre visitare la mostra in modalità “virtuale” tramite il sito ufficiale http://www.ritratticontemporanei.it: per ognuna delle 20 opere finaliste è prevista una pagina con

l’immagine ad alta definizione del ritratto ed il video-pitch dell’autore, ovvero una video-presentazione libera della durata di un minuto in cui l’artista si racconta, parla dell’opera presentata, descrive il proprio progetto artistico.

Chi visiterà la galleria virtuale avrà inoltre la possibilità di esprimere il proprio gradimento tramite i tasti “like” (Facebook, Twitter e Google Plus): l’opera che avrà ricevuto il maggior numero di preferenze si aggiudicherà il “Premio Popolare” di Ritratti Contemporanei 2016.

La locandina dell'evento

La locandina dell’evento

La Giuria Tecnica di Ritratti Contemporanei invece assegnerà il “Premio Tecnico” all’opera ritenuta migliore in assoluto tra le 20 finaliste.

Per entrambi i vincitori – premio della giuria popolare e premio della giuria tecnica -, sono previsti: 1) Una mostra bi-personale per la stagione 2017-18 nella prestigiosa sede dell’Aurum di Pescara, organizzata in collaborazione con “Onlyart”; 2) il “Raccontami di me” ovvero l’”Oscar” del Ritratto, un oggetto unico, prezioso, di alto valore simbolico, creato esplicitamente per l’occasione da “Arago Design”.

Per la terza edizione, infine, è previsto anche il “Premio degli artisti – Belle Arti & Mestieri”: un set di Colori professionali “Liquitex Heavy Body” completo di accessori verrà assegnato all’opera ritenuta la migliore dagli stessi 20 finalisti (ogni artista sarà invitato ad esprimere in forma privata la propria preferenza tra le opere 20 opere ad esclusione della propria).

Il programma di Ritratti Contemporanei prevede il vernissage sabato 13 Maggio, alle ore 18:30 presso Museo Civico B. Cascella di Pescara, con l’attrice Sara Iannetti madrina della serata e tutti i 20 artisti protagonisti. Nel corso della serata verrà anche presentato il Catalogo di RI2017. Il finissage è previsto sabato 20 maggio a partire dalle ore 20:00 sino a tarda sera con la premiazione dei due vincitori in occasione della NEM Nuit Européenne des Museées.

“Grazie al contributo dalla Fondazione Pescarabruzzo” spiega Amedeo Polidoro “ è stato possibile arricchire il programma della manifestazione e, per la prima volta, Ritratti Contemporanei avrà anche il  catalogo.

Il nostro sogno è continuare a far crescere Ritratti Contemporanei  ascoltando i suggerimenti degli artisti e del pubblico, anche cambiando laddove capiremo che sarà il caso di farlo.

Ma una cosa non la cambieremo mai, e ne siamo sicuri: Ritratti Contemporanei non prevederà mai una quota di iscrizione, nessuno dovrà mai pagare un ‘ticket’ per partecipare. Gli artisti di Ritratti Contemporanei hanno le idee, il brillante talento e una grande passione: tutte cose che non si possono comprare”

Ricordiamo qualche dato dell’edizione 2016 sulle visualizzazioni delle opere on line: 25.000 in pochi giorni e 10.000 interazioni social. Inoltre, nelle due settimane di esposizione, il Museo Cascella ha staccato più biglietti che in tutto il resto dell’anno 2016.

Ritratti Contemporanei ha ottenuto l’Alto Patrocinio della Presidenza Regionale ed il Patrocinio del Comune di Pescara ed è stato inserito – unico evento in Abruzzo – nel programma della NEM – Nuit Européenne des Musées 2017.

Il team che organizza e coordina l’evento è diretto da Amedeo Polidoro ed è composto da Mario Massarotti e Francesco Spina, che curano in particolare gli aspetti promozionali e la comunicazione.

L’evento è stato realizzato grazie al fondamentale contributo della Fondazione Pescarabruzzo.

I partner che rendono possibile la manifestazione sono: “Arago Design”, “Belle arti & Mestieri”, “Only Art”, Consorzio “Pescara Vecchia”, “Cittanet” e “Flymedia”.

Si ringraziano anche gli sponsor: “Acquaviva Communication”, “Anyma”, “La Bottega del 40”, “Le 3 palme”, “Boutique Hotel Città Bianca”.

Articolo offerto da: