Le associazioni di categoria insieme per il rilancio dell’Abruzzo

Confindustria Chieti-PescaraConfindustria Chieti-Pescara

Le associazioni di categoria insieme il 3 maggio per il rilancio e lo sviluppo della Regione Abruzzo.

Le associazioni di categoria regionali rappresentative del mondo produttivo unite per presentare un piano di azione da sottoporre all’attenzione delle istituzioni e della politica finalizzato a sollecitare l’avvio di una nuova e più incisiva fase politica e di programmazione in grado di fronteggiare la grave situazione sociale, economica e politica che sta attraversando l’Abruzzo.

La crisi occupazionale e di sviluppo che investe la Regione ormai da anni, tanto da definirsi ormai strutturale e non più solo congiunturale, aggravata da varie e serie emergenze, quali quelle connesse agli eventi tellurici e meteorologici e al deficit del sistema sanità, sono alla base della forte iniziativa che ancora una volta vede le sigle rappresentative del mondo imprenditoriale farsi congiuntamente parte attiva per il rilancio della ripresa e dello sviluppo in Abruzzo.

Le associazioni di categoria regionali hanno pertanto condiviso un documento unitario contenente indicazioni e proposte prioritarie su cui si chiede di intervenire urgentemente e con decisione per cercare di contrastare la difficile situazione in atto.

Al fine di presentare e illustrare il documento congiunto, le parti sociali rappresentative del mondo dell’Impresa hanno quindi indetto una Conferenza Stampa che avrà luogo a Pescara, domani 3 maggio, alle ore 11, presso Confindustria Chieti Pescara, in Via Raiale 110 bis.

 

Articolo offerto da: