Arduino Day, la IV edizione anche a Pescara

Arduino Day

Sabato 1° aprile, per festeggiare il compleanno di Arduino, ci sarà la IV edizione dell’Arduino Day, evento mondiale che lo scorso anno ha coinvolto oltre 330 città di tutti i continenti, dove sono stati organizzati eventi e attività per far incontrare appassionati, esperti o semplici curiosi di Arduino.

Il PescaraLUG per il quarto anno sarà il padrone di casa di questo evento pescarese, con un pomeriggio di attività a tema, organizzato in collaborazione con l’assessorato alla cultura del comune di Pescara. A Pescara l’ArduinoDay dello scorso anno, svoltosi presso la sala conferenze della Cgil, via Benedetto Croce 108, ha avuto uno straordinario successo, con più di 200 persone, fra appassionati, curiosi e scettici, bambini e ragazzi, studenti o scienziati, accorsi a partecipare alle presentazioni, laboratori e attività, tutte a ingresso gratuito.

L’atmosfera era molto informale, pur vedendo la partecipazione di professionisti del settore che utilizzano Arduino nel loro lavoro quotidiano, di giovani maker e di importanti divulgatori legati alla rivista a tiratura nazionale Elettronica Open Source.
I laboratori organizzati al termine degli interventi sono stati letteralmente presi d’assalto, con domande, dubbi e proposte di progetti. Anche quest’anno verranno indicate le linee guida per capire di cosa si tratta, quanto sia ampia la versatilità di questo strumento, come approcciare alla sua programmazione.
Per l’occasione abbiamo istituito il sito arduinoday.pescaralug.org , dove sarà possibile trovare tutti i dettagli dell’evento.
Il Pescara Linux User Group, associazione nata nel 2003, è formato da persone che diffondono i principi del software libero e dei sistemi operativi basati su kernel Linux, un’associazione no-profit che svolge a Pescara attività su base volontaria, soprattutto rivolte a chi si avvicina a questi temi per la prima volta. Le attività che svolgiamo sono svariate: incontri pratici per offrire supporto durante l’installazione e/o la configurazione di Linux, o eventi mirati ad ampliare le reciproche conoscenze.

Particolare importanza hanno assunto il LinuxDay e l’ArduinoDay, eventi con cadenza annuale in occasione del quale organizziamo conferenze a tema. Partecipa anche a fiere dove viene messo a disposizione materiale informativo, ad eventi nelle scuole per parlare direttamente con gli studenti, oltre ad organizzare veri e propri corsi per diversi tipi di utenti.

Che cos’è Arduino?

Arduino è una piattaforma di prototipazione elettronica open-source che si basa su hardware e software flessibili e facili da usare, in grado di interagire con l’ambiente in cui si trova ricevendo informazioni da una grande varietà di sensori, e controllando luci, motori e altri attuatori. La scheda più essere costruita o acquistata già assemblata; il software può essere scaricato gratuitamente. I progetti di riferimento dell’hardware sono distribuiti con licenza open-source, in modo che ognuno sia libero di adattarli alle proprie necessità.

Arduino è un progetto completamente italiano: ha preso avvio in Italia a Ivrea, nel 2005, con lo scopo di rendere disponibile un device per il controllo che fosse più economico rispetto ad altri sistemi di prototipazione disponibili all’epoca.

I progettisti sono riusciti nell’intento di creare una piattaforma di semplice utilizzo ma che, al tempo stesso, permettesse una significativa riduzione dei costi rispetto a molti prodotti disponibili sul mercato. A ottobre 2008 erano già stati venduti più di 50mila esemplari di Arduino in tutto il mondo, e la sua diffusione è in continua crescita, ormai anche tra i bambini nei laboratori scolastici.

Articolo offerto da:

Bar Roberto