Stendardo e Cerri i primi colpi del Pescara

guglielmo-stendardoguglielmo-stendardo

Guglielmo Stendardo e Alberto Cerri sono i primi due rinforzi giunti alla corte di Oddo, per quanto concerne il calciomercato invernale.

Stendardo, difensore centrale cresciuto nel Napoli, ha esordito in serie A nella partita Napoli – Bari del 16 maggio 1998. A soli 17 anni si trasferisce alla Sampdoria dove giocherà per cinque stagioni. Nella sua lunga carriera Stendardo, ha militato anche nel Catania, Perugia, e dal 2005 fino al 2008 è stato alla Lazio, dove ha conosciuto Massimo Oddo; una breve parentesi con la Juventus, ritorna alla Lazio che lo rigira in prestito per un anno al Lecce. Nel 2012 giunge all’Atalanta, fino a dicembre 2016 prima di giungere a Pescara, a titolo definitivo contratto fino al 2018.

L’altro nuovo acquisto del Pescara, è Alberto Cerri, grazie alla sua tecnica ed al suo fisico robusto è chiamato Ibrahimović della Via Emilia. Si tratta di una punta centrale abile nel gioco aereo, di piede destro. Le sue significative doti fisiche gli consentono di proteggere il pallone, favorendo in tal modo gli inserimenti dei centrocampisti. Cresce nel settore giovanile del Parma, con il quale debutta in prima squadra ed in Serie A a soli 16 anni, il 30 marzo 2013, nella partita Parma-Pescara (3-0) disputata allo stadio Tardini. La stagione successiva vince il titolo di capocannoniere del Torneo di Viareggio 2014 segnando 6 reti in 4 partite disputate, e colleziona un’altra presenza in Serie A nella partita del 6 aprile 2014 contro il Napoli. Nella stagione 2014/ 2015 viene ceduto in prestito alla Virtus Lanciano.  Il 15 luglio 2015 viene ingaggiato dalla Juventus, che però, il successivo 21 agosto, lo gira in prestito al Cagliari, appena retrocesso in Serie B.

Dopo questi due acquisti il Pescara in queste ore sta trattando l’altro difensore centrale si tratta di Cesare Bovo 33 anni, del Torino e preme per avere dal Genoa Riccardo Fiamozzi 23 anni. Per quanto concerne il capitolo dei centrocampisti nel mirino della società adriatica ci sono: Carmona, Ledesma, Buchel, Kone, e Mandragora. Per quanto concerne il capitolo attaccanti dopo Cerri, il Pescara è dirottato verso Ante Budimir, ma in alternativa circolano i nomi di: Denis, Paloschi, Pandev, Thiam, Gilardino ed Inglese.

Sul piede di partenza ci sono Manaj che ritornerà all’Inter, Muric sarà rispedito all’Ajax, con le valigie in mano ci sono il portiere Pigliacelli, che ha tante richieste in serie B. In difesa uno tra Andrea Coda e Zuparic verrà sacrificato. Il croato, ha più probabilità di lasciare il club adriatico. Potrebbero partire Verre destinazione Sampdoria e Zampano per lui, c’è la Fiorentina. La rivoluzione è partita.

 

 

 

 

 

Articolo offerto da:

Be the first to comment on "Stendardo e Cerri i primi colpi del Pescara"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*