Asse attrezzato, riunione sul prolungamento

Asse attrezzato prolungamento fino al portoAsse attrezzato prolungamento fino al porto

Asse attrezzato, tavolo tecnico sul prolungamento fino al porto di Pescara.

Ha avuto luogo la lunga riunione operativa tra Regione, Anas, Comune di Pescara, Genio Civile, Soprintendenza ai Beni Paesaggistici e Autorità Marittima, per fare il punto della situazione sul prolungamento dell’asse attrezzato fino al porto.

Destinato al progetto un finanziamento di 15 milioni di euro inserito nel MasterPlan mentre le procedure di gara dovrebbero partire già nel 2017.

Il prolungamento dell’asse rientra in un programma più ampio di riqualificazione e ammodernamento dell’infrastruttura viaria, che prevede anche la sistemazione dello svincolo di San Silvestro e una nuova connessione all’altezza di Colle Caprino.

Una delle ipotesi, in merito alla quale si terrà in settimana un incontro, prevede la modifica dell’attuale tracciato di via Andrea Doria che diventerà a senso unico verso il mare e comprenderà anche una pista ciclopedonale. Su parte della banchina verrà realizzata ex novo l’altra corsia con senso di marcia mare-monti che si connetterà al sistema viario già esistente.

“Una soluzione – ha spiegato D’Alfonso – su cui c’è stata ampia condivisione perché poco impattante ma allo stesso tempo garantisce un miglioramento della circolazione anche in prospettiva dei tanti progetti in cantiere sul porto di Pescara a potenziamento dei servizi e dell’utenza”.

 

Articolo offerto da: