I locali della movida pescarese sotto controllo

movida pescarese

Nel fine settimana scorso, i Finanzieri del Comando Provinciale di Pescara hanno effettuato numerosi controlli nei locali della movida pescarese.

Nella lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti, i finanzieri, con l’ausilio di unità cinofile, hanno sequestrato alcuni grammi di sostanze stupefacenti. Segnalate due persone, una delle quali in possesso di diverse dosi di cocaina, che probabilmente avrebbe spacciato ai frequentatori dei locali della zona.

Inoltre, nel corso di ulteriori controlli in materia di diritti d’autore, effettuati in collaborazione con i funzionari S.I.A.E., è risultato che due deejay detenevano migliaia di files musicali scaricati illecitamente. I deejay sono stati denunciati per pirateria audiovisiva e le apparecchiature sequestrate.

In alcuni locali sono state riscontrate diverse irregolarità contributive nei confronti dei dipendenti, 6 dei quali lavoratori in nero.

I controlli sono stati effettuati nelle zone di Pescara vecchia e dello Stadio, notoriamente mete di moltissimi universitari nel weekend.

Articolo offerto da:

Archidea