Montesilvano, il Comune bacchetta i venditori ambulanti

mercato rionale montesilvano

Residui di frutta e verdura invenduta, cassette di legno, plastica, cartone e persino abiti. E’ quanto gli operatori di Formula Ambiente trovano sparsi per terra nelle zone in cui settimanalmente si svolgono i mercati rionali di Montesilvano.

L’assessore all’Igiene Urbana, Paolo Cilli ha segnalato che negli ultimi tempi si è verificata una scarsissima attenzione da parte dei venditori ambulanti al rispetto della modalità di raccolta dei rifiuti.

“Abbiamo introdotto in tutte le aree mercatali di Montesilvano la raccolta differenziata, mettendo a disposizione dei commercianti contenitori condivisi per l’organico e la plastica che vengono poi ritirati dal consorzio al momento della pulizia dell’area a conclusione del mercato. Tuttavia, negli ultimi 15 giorni,  abbiamo notato che gran parte degli scarti vengono in realtà lasciati a terra, mentre i contenitori risultano addirittura vuoti. I venditori abbandonano persino abiti che potrebbero, invece, essere consegnati a qualcuno che potrebbe averne bisogno realmente”.

Un comportamento simile per l’assessore risulta inaccettabile, di conseguenza l’appello al buon senso e alla collaborazione onde evitare l’avvio di severi controlli ad opera della Polizia locale per individuare i responsabili.

Articolo offerto da:

Archidea